Un successo per e²change 2011

Più di 200 persone dai 4 angoli della Svizzera, 40 relazioni, 10 presentazioni, innumerevoli suggerimenti per il lavoro pratico. È questo, in poche parole, il bilancio della 5a giornata e²change che si è svolta il 18 maggio scorso a Berna.

Un menu "à la carte" per organizzare la propria giornata a piacimento

"Open Space" è stata la parola chiave della 5. edizione di « e²change », la giornata educanet² per amministratrici e amministratori della piattaforma per l'apprendimento educanet² che si è tenuta presso Bernexpo. I partecipanti erano infatti riuniti in un'unica grande sala dove seguivano i lavori alternandosi liberamente alle diverse "stazioni" preparate per l'occasione.

I circa 200 partecipanti hanno avuto ampia scelta tra le 40 relazioni e le 10 dimostrazioni pratiche. I relatori e le relatrici, anche loro insegnanti e utenti di educanet2, hanno condiviso con i partecipanti le conoscenze acquisite nella pratica, spaziando dalle considerazioni e dai concetti per l'introduzione della piattaforma ai suggerimenti pratici e trucchi legati a particolari strumenti. Contemporaneamente, un'ampia isola allestita per il lavoro individuale era a disposizione di chi voleva lavorare a progetti personali approfittando del supporto dell'équipe educanet2.

Un nuovo concetto vincente per « e²change »

I partecipanti, arrivati dai 4 angoli della Svizzera, hanno manifestato grande interesse per quanto offerto e, da quanto traspare dai loro feed-back e dal sondaggio online, hanno decisamente gradito il nuovo concetto di organizzazione  "Open Space" a stazioni. Averli soddisfatti è quindi una grande soddisfazione per il team educanet, in quanto tutti loro investono, con dedizione, energie e tempo per l'integrazione delle tecnologie nelle loro scuole. Il direttore dello sviluppo della qualità presso la Conferenza svizzera dei direttori cantonali della pubblica educazione (CDPE) Heinz Rhyn ringraziava per questo impegno la comunità educanet² in un suo intervento.

Le novità in arrivo

La piattaforma si evolve grazie ai feed-back dei suoi utenti. Il team educanet² forniva, a chiusura di giornata, una panoramica degli sviluppi e dei miglioramenti previsti per il 2011. Dettagli sulle novità previste e sul progetto di redesign della piattaforma al link:

Sviluppi 2011