Che differenza corre tra gruppo e classe?

La differenza fondamentale: l'inclusione di un membro in una classe pu˛ avvenire unicamente attraverso un'operazione eseguita dal moderatore (generalmente l'insegnante designato) o dall'amministratore di sede. Il concetto di gruppo, pi¨ aperto, permette invece che i membri possano anche iscriversi/disiscriversi autonomamente. Questo Ŕ un aspetto che il docente deve tener/far presente quando chiede l'apertura di una classe/gruppo al proprio amministratore. La scelta tra l'apertura di un gruppo o di una classe deve essere valutata in base alla tipologia di membri che ne faranno parte.

Inoltre:
La lista dei gruppi presenti in un istituzione sono, per difetto, visibili a tutti i membri dell'istituzione tramite ("i suoi gruppi" > Panoramica dei gruppi); le classi non lo sono
I gruppi di comunitÓ non sono visibili se non inseriti attraverso il menu "Panoramica dei gruppi", altrimenti essi sono accessibili solo si conosce il nome del gruppo
Per iscriversi ad un gruppo di un'istituzione o a un gruppo di comunitÓ "chiuso" si necessita di una password; nel caso di gruppi di comunitÓ aperti, la password non Ŕ necessaria
Con "Disdetta" chi Ŕ in un gruppo pu˛ disiscriversi immediatamente

Grazie ai menu a tendina presenti in alto a destra, tutti i membri educanet2 possono vedere tutti gruppi ai quali sono iscritti ("i suoi gruppi") e tutte le classi nelle quali sono inclusi ("le sue classi").


Consiglio:
Spesso vengono aperti dei "gruppi" per distinguerli dalle classi regolari, ad esempio Gruppo fotografia III oppure Gruppo attivitÓ commerciali 2011-2012. Per distinguere queste classi dalle altre, senza aprire dei gruppi, basta lavorare sulle mappature: Ŕ infatti possibile mappare le classi regolari (ad esempio per le scuole medie) IA,IB,IC,IIA,IIB,IIC;IID,IIIA,IIIB,IVA,IVB ecc nelle categorie PRIME,SECONDE,TERZE,QUARTE, e raccogliere le materie opzionali, i corsi estemporanei in mappature diverse: OPZIONI III, opzioni IV.