Come fare se bisogna cambiare il moderatore del gruppo/classe?

╚ certamente possibile che il moderatore possa cambiare: un docente ne sostituisce un'altro, un membro del gruppo se ne va e qualcuno prende il suo posto come moderatore educanet▓...

╚ anche possibile che i moderatori possano essere pi¨ di uno (anche se la cosa deve essere circoscritta al minimo): Ŕ il caso di una classe dove lavorano due docenti a tempo parziale o dove Ŕ subentrato un supplente per un certo periodo...

Si tenga presente che:
Essere moderatore vuol dire avere il livello ADMIN per la funzione "Amministrazione"
Mentre il primo moderatore viene assegnato dall'amministratore, Ŕ poi possibile che un secondo moderatore venga assegnato dal moderatore attuale.
Un moderatore pu˛ infatti assegnare/togliere i diritti per moderare a un'altro membro del gruppo/classe, ma non pu˛ eliminare i propri.
Si definisce un moderatore assegnandogli il ruolo attraverso l'icona "Cambia moderatore" (responsabilitÓ dell'amministratore di sede) o passando dal pannello di amministrazione di un gruppo/classe , assegnando il livello ADMIN alla funzione Amministrazione (responsabilitÓ del moderatore attuale)
Quando un amministratore di sede cambia moderatore di un gruppo/classe - selezionando l'utente dalla lista "Elenco membri" e lavorando attraverso l'icona "Cambia moderatore" - il nome del moderatore a destra risulta cambiato ma in realtÓ il vecchio moderatore dispone ancora dei diritti di moderazione! ╚ necessario quindi toglierli.
Quando si tolgono i diritti di moderazione (DISATTIVATO) a tutti gli utenti che ne disponevano, resta il nome del moderatore a destra: solo l'amministratore di sede lo pu˛ eliminare definitivamente. ╚ chiaro che un gruppo/classe non pu˛ stare senza un moderatore.
Non Ŕ possibile togliere da un gruppo/classe un membro che risulta come moderatore; Ŕ necessario quindi prima togliergli il diritto e poi procedere alla sua eliminazione dal gruppo/classe.

Attenzione:
Evitare di assegnare troppi moderatori. La gestione amministrativa Ŕ per definizione una funzione riservata di solito a una sola persona e/o al suo sostituto) per motivi di sicurezza (buone pratiche informatiche).
Evitare di passare la propia password a un docente per moderare la classe! Anche se sembra pi¨ immediata come soluzione, questa Ŕ una cosa da evitare. Ognuno Ŕ responsabile del proprio conto e di ci˛ che succede con esso.